Sciatori e snowboarder in gara sulle piste della Val d'Isère Dsf4169
© Sciatori e snowboarder in gara sulle piste della Val d'Isère|Tristan Shu

Le 10 regole di buona condotta sulle piste

Per rendere lo sci un piacere e garantire la sicurezza di tutti, ecco un promemoria delle 10 regole di buona condotta sulle piste, stabilite dalla Federazione Internazionale dello Sci per tutti gli appassionati di sport da tavola.

Alcune regole di buona condotta:

  1. Rispetto per gli altri

    Gli sciatori (e anche gli snowboarder) devono comportarsi in modo da non mettere in pericolo o danneggiare gli altri, né con il loro comportamento né con le loro attrezzature.

  2. Controllo della velocità e del comportamento

    Gli sciatori devono adattare la loro velocità e il loro comportamento alle loro capacità personali e alle condizioni generali del terreno e del tempo, allo stato della neve e alla densità del traffico. In poche parole, non bisogna precipitarsi su una pista nel bel mezzo delle vacanze di febbraio, soprattutto se lo sciatore in questione non sa come fermarsi. Bisogna sciare nei limiti delle proprie possibilità e non cercare di tenere il passo dei compagni se questi hanno un livello molto più alto…

  3. Scelta della direzione da parte di chi sta sopra di voi

    Chiunque si trovi sotto lo sciatore ha la precedenza. Lo sciatore a monte (sul lato della montagna) è in grado di scegliere la traiettoria. Deve quindi fare questa scelta in modo da preservare la sicurezza di chi si trova sotto di lui (sul lato della valle). Poiché lo sciatore a valle non ha gli occhi dietro la testa, spetta allo sciatore a monte fare attenzione a non investirlo.

  4. Sorpasso

    È possibile sorpassare da davanti o da dietro, da destra o da sinistra. Tuttavia, bisogna sempre mantenere uno spazio sufficientemente ampio da impedire alla persona che si sta sorpassando di muoversi. Come quando un’auto sorpassa un ciclista, è necessario lasciare un po’ di spazio allo sciatore che si sta superando.

5. All’incrocio delle piste o alla partenza

Dopo una sosta o un incrocio di piste, lo sciatore deve controllare a monte e a valle per assicurarsi di poterlo fare senza pericolo per sé o per gli altri. Proprio come quando si guida un’automobile.

6. Parcheggio

Gli sciatori devono evitare di parcheggiare in passaggi stretti o ciechi. In caso di caduta, devono liberare la pista il più rapidamente possibile. Non fare una sosta dietro un dosso, ad esempio. Perché se qualcuno arriva velocemente, può causare danni.

7. Salire e scendere a piedi

Lo sciatore che deve salire o scendere a piedi da una pista deve utilizzare il bordo della stessa, facendo attenzione che né lui né la sua attrezzatura costituiscano un pericolo per gli altri.

8. Rispetto delle informazioni, dei segnali e della segnaletica

Gli sciatori devono tenere conto delle informazioni sulle condizioni meteorologiche, sulle condizioni delle piste e sulle condizioni della neve. Devono rispettare la segnaletica.
Non entrare in una pista chiusa.

9. Assistenza

Gli sciatori che assistono o partecipano a un incidente devono prestare assistenza, in particolare dando l’allarme. Se necessario, e su richiesta dei servizi di emergenza, deve mettersi a loro disposizione. Proprio come nella vita di tutti i giorni.

Avec l'ESF, skier en toute sécurité
Avec l'ESF, skier en toute sécurité
Avec l'ESF, skier en toute sécurité

10. Identificazione

Lo sciatore che assiste o partecipa a un incidente deve rendere nota la propria identità ai servizi di emergenza e/o a terzi.

Godetevi il viaggio!

Vivere queste esperienze

La Val d'Isère vi dà il benvenuto nella sua arte di vivere

La Val d’Isère vuole mantenere il suo spirito autentico e pionieristico e farvi vivere la vera esperienza della montagna.

☀️Saison estate: dal 29 giugno al 1° settembre 2024 ❄️Stagione invernale: dal 30 novembre 2024 al 4 maggio 2025
Publicité PlayStation
Chiudere